I dati sono sempre sottoponobili a valutazione, ma il rapporto di Symbola e Unioncamere fotografa un’Italia che produce economia e crescita culturale.
Il sistema produttivo culturale e creativo italiano produce oltre 92 miliardi di valore aggiunto e ne muove 255,5: il 16,6 della ricchezza prodotta
La cultura è uno dei motori trainanti dell’economia italiana, uno dei fattori che più esaltano la qualità e la competitività del made in Italy. Il Sistema Produttivo Culturale e Creativo, fatto da imprese, PA e no profit, genera più di 92 miliardi di euro e ‘attiva’ altri settori dell’economia, arrivando a muovere, nell’insieme, 255,5 miliardi, equivalenti al 16,6% del valore aggiunto nazionale. Un dato comprensivo del valore prodotto dalle filiere del settore, ma anche di quella parte dell’economia che beneficia di cultura e creatività e che da queste viene stimolata, a cominciare dal turismo. Una ricchezza che si riflette in positivo anche sull’occupazione: il solo Sistema Produttivo Culturale e Creativo dà lavoro a 1,5 milioni di persone, che rappresentano il 6,1% del totale degli occupati in Italia.
Leggi tutto

0 Commenti

Lascia una risposta

Contattaci

Al momento non possiamo rispondere, ma potete lasciare un messaggio. Risponderemo il prima possibile. Grazie!

Sto inviando

©2019 Associazione Cultura Italiae - Created by KG Partners

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Forgot your details?

Create Account